VOCE DAL CAMPO

VOCE DAL CAMPO

Intervista a Abderrahim

Come descriveresti questo campo ad una persona che non l’ha mai visto?

Io descriverei il campo come un luogo che fin dal primo impatto mi ha trasmesso energia positiva, dandomi l’opportunità di lavorare e conoscere molte persone.

Cosa viene coltivato in questo periodo? Quali sono le tecniche utilizzate?

In questo periodo ci stiamo occupando soprattutto di tenere puliti ed in ordine i terreni, zappando attorno alle varie piante, così da far crescere al meglio quelle verdure che saranno mature verso la primavera. Poi raccogliamo tanti ortaggi tipici di questa stagione fredda.

Ti piace stare a contatto con la natura?

Sì, certamente, mi piace molto stare a contatto con la natura; però, potendo scegliere, preferisco lavorare in uno spazio chiuso.

Se pensi alle azioni che svolgi durante la mattina in campo: quali sono quelle che preferisci?

L’attività che preferisco è quella della raccolta degli ortaggi, però mi piace anche zappare la terra, per farla diventare più fertile possibile, trapiantare e seminare. Prima di questa esperienza non avevo mai lavorato nell’agricoltura ma mi piacerebbe continuare a fare questo lavoro in futuro.



Rispondi