VOCE DAL CAMPO

VOCE DAL CAMPO

INTERVISTA A G. 

Come descriveresti questo campo ad una persona che non l’ha mai visto?

Io vedo il campo prima di tutto come un luogo dove è possibile lavorare nell’agricoltura, come facevo nel mio Paese di origine, la Nigeria.

Cosa viene coltivato in questo periodo? Quali sono le tecniche utilizzate?

In questo periodo ci stiamo occupando soprattutto di zappare per liberare dalle erbe infestanti la terra dei bancali su cui stanno crescendo ortaggi come l’insalata e i cavoli.

Ti piace stare a contatto con la natura?

Sì, mi piace stare a contatto con la natura e lavorare all’aria aperta, anche se per me non è male nemmeno il lavoro in fabbrica.

Se pensi alle azioni che svolgi durante la mattina in campo: quali sono quelle che preferisci?

L’attività che preferisco è quella di raccogliere i pomodori ed i pomodorini. Comunque cerco sempre di mettermi a disposizione degli altri e rendermi utile, qualsiasi compito mi venga richiesto, come zappare oppure innaffiare le piante.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *